INNOVAZIONE. TRADIZIONE. CUORE. PASSIONE.
SIAMO TRE DESIGNER CON 600 ANNI DI ESPERIENZA ARTIGIANALE.

Scatto Italiano è il nostro progetto di vita. Le nostre menti, le mani dei nostri artigiani, per realizzare ogni volta il progetto perfetto. I nostri artigiani sono la nostra seconda famiglia. La loro inestimabile esperienza rende concrete le nostre idee. Le nostre idee innovano la tradizione creando ogni volta quello che ancora non è mai stato fatto. Questa magia accade dal 2013.

“Il nostro talento è saper sognare e voler comunicare dei valori attraverso le nostre collezioni.”

VALORE: CURA

Crediamo nel valore della Cura che viene messa quando i nostri artigiani portano a compimento l’idea che gli abbiamo sottoposto. Crediamo nella Cura che mettiamo in tutti i nostri progetti: dall’idea a quando ogni cosa del puzzle creativo è al suo posto e c’è il progetto, il prodotto. Per noi avere cura significa avere rispetto e ricercare un nuovo umanesimo in un mondo in cui tutto viene fruito velocemente.

VALORE: DIVERSITÀ

Crediamo nel valore della Bellezza come mezzo per raccontare un altro valore a cui teniamo molto: la Diversità. L’unicità che si cela dietro ai progetti su misura, l’unicità del lavoro manuale delle persone che a mano realizzano tutti i nostri prodotti, l’unicità delle idee che ci sono dietro ogni singolo prodotto, ci permette di essere orgogliosi portavoce del concetto di Diversità. Per noi è un valore da elogiare, sempre, e soprattutto oggi in un mondo in cui questo valore è spesso calpestato.

VALORE: MEMORIA

L’importanza della Memoria. Siamo cresciuti in tre piccoli paesi della Puglia respirando l’artigianalità delle botteghe di paese. Il nonno di Pietro aveva una falegnameria e i ricordi d’infanzia sono quelli dei trucioli, del dolce odore del legno. I giochi sono quelli autoprodotti con chiodi e martello, come quelli che il papà di Giuseppe, ingegnere e pittore, costruiva con lui nel piccolo laboratorio allestito in casa. I ricordi di Lucrezia sono quelli legati al laboratorio di maglieria della mamma, al rumore delle machine da tessitura, al caos creato dai fili e dagli spilli sparsi ovunque. Con lei inventava e cuciva gli abiti per le sue bambole. Vogliamo portarvi con i nostri progetti a quando eravamo bambini e trasmettere il rispetto che nutriamo verso l’arte del saper fare con cui siamo cresciuti. Trasmettere la forza dell’ingegno che le generazioni dei nostri genitori e dei nostri nonni avevano nel fare tanto, con poco.

VALORE: TEMPO

Abbiamo rispetto del Tempo. E per questo è uno dei nostri valori cardine. Non c’è modo più rapido di produrre i nostri telai a mano, non c’è modo più rapido di verniciarli usando le maschere di verniciatura strato dopo strato, rigorosamente a mano. Prendersi cura vuol dire prendersi il tempo necessario per avere rispetto di quello che si sta facendo. Con i nostri prodotti vogliamo creare questo tipo di riflessioni, emozioni, vogliamo comunicare l’importanza del trascorrere del tempo in un’epoca in cui tutto è concepito per risparmiare tempo sempre e comunque.

L’AMORE VERSO L’ITALIA.

Come tutto è cominciato.

Siamo tre designer innamorati del cuore dell’Italia fatto di piccole realtà artigianali a conduzione familiare, quelle realtà che hanno creato l’Italia giorno dopo giorno mettendo nel proprio lavoro una cura ed un amore straordinari.
Nel 2013 spinti dalla voglia di dare nuova voce al Made in Italy “fatto come una volta” e da una comune passione verso il mondo della bicicletta abbiamo fondato Scatto Italiano, sogno di vita.

UN VIAGGIO SPECIALE.

La ricerca dei migliori artigiani.

La storia ciclistica manifatturiera mondiale affonda le proprie radici nel nostro Paese e per cercare la nostra famiglia di artigiani l’abbiamo girato davvero in lungo e in largo. E continuiamo a farlo per ogni nuovo progetto. Ogni idea prende vita nelle nostre menti, poi su carta, e solo successivamente con dei modelli 3d e dei render. Realizziamo sempre dei prototipi perché è fondamentale per noi dimensionare sotto le dita l’idea e creare il nostro design perfetto. Andiamo dai nostri artigiani con tutto questo e con loro diamo vita alla magia del progetto finale.

Antonio, telaista. Quarant’anni di esperienza, terza generazione.

Luigi, telaista. Quarant’anni di esperienza.

LA BELLEZZA DEL LAVORO MANUALE.

Antonio, Luigi, Giovanni, Elena, Cristian, Silvano, Massimo, Nicola... li abbiamo scelti per la loro storia, per la loro capacità manuale allenata sin da quando erano dei bambini. Nelle loro officine, nei loro laboratori si respira l’odore del truciolo, delle vernici. Le loro mani sono bellissime da guardare perché ogni segno, ogni imperfezione parla della magia del saper fare tramandato di generazione in generazione.

Giovanni, falegname. Settant’anni di esperienza, seconda generazione.

Più di 600 anni di storia. È ciò che viene fuori se si fa il calcolo dell’esperienza delle generazioni che ci sono dietro i nostri prodotti. L’amore e la passione verso il nostro lavoro di designer è ciò che accomuna noi con i nostri artigiani. La nostra e la loro ossessione per i dettagli è ciò che ci fa ottenere il progetto perfetto ogni volta che ci immergiamo in una nuova sfida. Ogni progetto deve essere per noi materializzazione pura del nostro design originale e del nostro modo di realizzare le cose, a mano, prendendocene cura.

Cristian, verniciatore. Trent’anni di esperienza, seconda generazione.

Elena, verniciatrice. Vent’anni di esperienza, seconda generazione.

L’USO DI MACCHINARI AD ALTA PRECISIONE.

Siamo tre designer e per questo conosciamo molto bene l’importanza delle possibilità che l’uso di macchinari ad alta precisione può dare. Nei prodotti che realizziamo spesso coesistono soluzioni di fabbricazione digitale con quelle derivanti dalla tradizione più radicata. Lavorazioni con l’uso di pantografi, laser, macchine a controllo numerico, stampanti 3d si mixano a lavorazioni a mano dell’acciaio, del legno, della pelle, all’applicazione manuale delle maschere di verniciatura. È quello che più ci piace fare: mantenere la tradizione innovando.

Silvano, incisore. Quarant’anni di esperienza.

Non ci sono limiti a quello che possiamo realizzare. È ciò che ci anima ogni giorno. Non c’è mai una sfida uguale all’altra, mai un progetto uguale all’altro. L’amore verso la nostra professione è quello che mettiamo in tutto ciò che progettiamo. L’obiettivo ultimo è cercare di potarvi al momento in cui tutto questo mix di ricordi, idee, intuizioni prende vita nella nostra testa, e l’emozione è incredibile. È come comporre una sinfonia, tutto prende piede e si compone e trova il suo posto perfetto, incredibilmente, come se fosse in realtà tutto già scritto.

DAL 2013 AD OGGI: PASSIONE E DEDIZIONE.

Coincidenze e connessioni.

Connessioni: Pietro e Giuseppe sono amici sin dai tempi del liceo ed entrambi decidono di studiare disegno industriale al Politecnico di Bari. Coincidenze: dopo la laurea si ritrovano entrambi a lavorare a Milano e nel tempo libero decidono di sviluppare la comune passione per il mondo del ciclismo ideando dei manubri da bici e poco dopo la prima linea di bici Scatto Italiano. Coincidenze: Lucrezia contatta Pietro, con cui aveva fatto la specialistica al Politecnico di Milano, per coinvolgerlo in un progetto sulla coltivazione idroponica nelle metropoli. Connessioni: Pietro, conoscendo le capacità in ambito tessile di Lucrezia, le chiede di progettare una borsa da bici in vista dell’ufficiale debutto sul mercato nel 2014. È con questo alternarsi di coincidenze e connessioni che nasce Scatto Italiano.

I manubri sono il primo progetto ufficiale Scatto Italiano. Ed è proprio da qui che prende vita l’idea di progettare e produrre dei telai in grado di poter accogliere e rispecchiare lo stesso tipo di manifattura completamente artigianale insita nei manubri. Sin da subito pensando alla bicicletta ideale su cui montare i manubri progettati ci si rende conto che nel mercato delle biciclette si è quasi totalmente perso il valore del Made in Italy e del prodotto artigianale. Ciò che ha fatto evolvere Scatto Italiano in ciò che è oggi, è stata una vera e propria esigenza progettuale.

Sin da subito è stato posto l’accento sul valore della diversità e attraverso la creazione di un configuratore si è voluto comunicare che già attraverso il sito era possibile scoprire il proprio gusto e la propria idea di bellezza configurando la propria bici preferita tra 200.000 combinazioni possibili. Tutte rigorosamente realizzate a mano e dotate delle migliori componenti presenti sul mercato. L’attenzione progettuale è sempre stata ben fissa sui nostri quattro valori: diversità, cura, tempo e memoria.

La Clutch Bag parte da un pensiero: progettare un oggetto legato al telaio ma non necessariamente vincolato a quest’ultimo. Si voleva creare una borsa che fosse un accessorio moda di facile aggancio e sgancio dal telaio, il più capiente possibile e in grado di sfruttare al massimo lo spazio di aggancio interno del telaio. È nell’aggancio magnetico, successivamente brevettato, che si trova la soluzione in grado di risolvere tutte queste esigenze.

Sin da subito ci si è resi conto che il Configuratore serviva come vero e proprio “gioco” estetico di iniziale approccio al concetto di personalizzazione. Tutto questo diventa palese quando il telefono inizia a squillare e i clienti manifestano la volontà di volersi affidare completamente al team di progettisti per l’ideazione della bici dei loro sogni. Nasce il servizio The One.

È proprio dal servizio The One che nasce un altro servizio: il Made to Order. I clienti iniziano a chiedere non solo biciclette ma progetti in stile Scatto Italiano applicati a componenti, accessori e prodotti da utilizzare in combinazione con la bici dei loro sogni. Non ci sono limiti di richiesta. L’obiettivo finale è dare voce ai valori in cui crediamo realizzando sogni, i vostri diventano i nostri.

La linea La Dolce Vita nasce da una riflessione: le biciclette Scatto Italiano parlano il linguaggio degli storici Giri d’Italia nelle geometrie e nell’impostazione di guida molto sportiva, ma non parlano di coloro che quei giri d’Italia li guardavano in tv. Con la linea La Dolce Vita si è voluto creare un nuovo linguaggio: impostazione di guida classica, rilassata e una geometria del telaio city. La Dolce Vita vuole riportare alla memoria la spensieratezza degli anni del boom economico in Italia, fatti di bellezza, di voglia di fare, di voglia di mettersi in gioco. Sono gli anni in cui i valori su cui Scatto Italiano basa il proprio lavoro ogni girono prendono vita; La Dolce Vita è per noi il loro manifesto materico.

OVUNQUE SEI.

Non ci sono ostacoli che non superiamo.

Il Web gioca un ruolo principe nella storia di Scatto Italiano, è grazie al web che non ci siamo mai posti limiti geografici. Ci impegniamo quotidianamente affinché questo sia chiaro a chiunque si imbatta in Scatto Italiano perché in tutti questi anni di attività abbiamo capito che far arrivare il nostro cuore, la nostra passione e i nostri valori è possibile anche dall’altra parte del mondo che si tratti di spedire un prodotto o di gestire un progetto su misura. Non importa dove sei, ti raggiungeremo ovunque.

Vieni a trovarci! Scopri il nostro showroom.

Nel nostro Atelier in via Cerva a Milano ti mostreremo le nostre The One da collezione, la nostra “Dolce Vita” e tutti i nostri prodotti. Ci prenderemo cura di te, ascolteremo i tuoi desideri, le tue abitudini, i tuoi gusti e condivideremo il nostro know-how per soddisfare ogni tua richiesta.